La sicurezza della rete e del Wi-Fi: “chiuderla o perderla” non riguarda solo la tua auto

La sicurezza della rete e del Wi-Fi

Il Wi-Fi o le reti wireless sono l’ideale per gli utenti domestici ed anche per le piccole imprese, e consentono di utilizzare più dispositivi in grado di accedere ad internet su una connessione condivisa.

Ma se non si utilizza una protezione adeguata quando impostate la rete, le reti wireless possono essere vulnerabili agli spioni, agli hacker e agli scrocconi.

State usando un router wireless? Controllate quanto segue:

State usando la crittografia forte

In teoria, il modem o il router wireless dovrebbero usare la crittografia WPA2. Se siete fermi a WEP allora è il momento di fare un aggiornamento.

State utilizzando una passphrase robusta per la connessione

Una passphrase complessa composta da almeno 15 caratteri che include lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli, aiuterà a prevenire gli utenti indesiderati.

Avete modificato il login di default del router

Appena tolto dalla scatola, per potervi accedere il vostro dispositivo sarà probabilmente impostato per un accesso senza login oppure per un login del tipo admin/admin. Le password di default del router sono facilmente reperibili su internet quindi vale la pena di cambiare questo account da amministratore in modo che per accedere al dispositivo e modificare le impostazioni venga richiesta una password.

Se si lascia la connessione internet aperta o non protetta, i vicini potrebbero essere in grado di navigare gratuitamente ed utilizzare la quota di traffico che avete a disposizione oppure scaricare sul vostro account dei contenuti illegali.

Avete disabilitato WPS (Wi-Fi Protected Setup)

Il Wi-Fi Protected Setup (configurazione della protezione Wi-Fi) o WPS è stato progettato come un metodo semplice per gli utenti non professionisti, che sanno poco di sicurezza wireless, che permette di impostare un accesso protetto alla propria rete Wi-Fi, rendendo più semplice aggiungere nuovi dispositivi ad una rete esistente senza dover inserire una lunga passphrase.

Nel 2011 si è scoperto che la funzione WPS PIN potrebbe essere compromessa da un attacco a forza bruta . Di conseguenza, i proprietari di router sono incoraggiati a disattivare la funzione WPS PIN, anche se questo potrebbe non essere possibile in alcuni modelli più vecchi.

Sicurezza del Wi-Fi pubblico

Se si utilizza il computer o lo smartphone su una connessioni Wi-Fi pubblica, su quella rete si sta potenzialmente condividendo le informazioni con altre persone. Pensateci due volte prima di utilizzare questi collegamenti per acquistare on-line, controllare i conti bancari o leggere le e-mail sensibili.

È facile per dei criminali impostare un hotspot wireless per tentare di farvi collegare così da poter acquisire le password; restate con dei fornitori di accesso affidabili o se si utilizzano questi servizi pubblici è da considerare l’utilizzo di un servizio VPN criptato o con chiavetta dati mobile.

Per maggiori informazioni:

Traduzione dell’articolo: http://www.securitycentral.org.nz/cybersecurity-for-home-internet-users/network-security-and-wi-fi/ Copyright Security Central.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*