Tempo di lettura stimato: 6 minuti

All’inizio c’era HDMI! Beh, non proprio, ma HDMI è stato il modo più usato, per più di un decennio, di trasmettere video e audio da un dispositivo ad un televisore o monitor esterni. Tuttavia, a partire da qualche anno, è apparso un nuovo concorrente ed il suo nome è Miracast: una tecnologia che promette il collegamento di computer e dispositivi vari a schermi di ogni tipo, in modalità wireless e senza particolari attrezzature. Miracast si sta diffondendo abbastanza velocemente e, anche se è possibile che non ne abbiate sentito parlare, è molto probabile che in casa vostra disponiate di almeno un dispositivo che supporta questa tecnologia. Se volete saperne di più su Miracast e su come può esservi utile, continuate a leggere.

Che cos’è lo standard Miracast e come si usa

Miracast è una tecnologia che consente di inviare un flusso video in modalità wireless dal proprio computer, portatile, tablet o smartphone ad un televisore o ad un monitor esterni. Tutto questo si chiama screencast e significa che Miracast effettua lo streaming di video e audio del vostro dispositivo dal dispositivo stesso al televisore o al monitor esterni a cui l’avete collegato in modalità wireless.

Visto che permette di fare praticamente la stessa cosa di un cavo HDMI, cioè di trasmettere video e audio da un dispositivo ad un display, Miracast è spesso comparato a HDMI. Alcuni fanno riferimento a Miracast come “HDMI tramite WiFi” o “HDMI Wireless”.

Ecco un video [in inglese, NdT] creato da Wi-Fi Alliance che descrive Miracast in maniera egregia: “Wi-Fi CERTIFIED Miracast™: Your Content – Now Showing on Screens Everywhere”

Wi-Fi Alliance, il network di società a livello mondiale che si occupa degli standard utilizzati dai dispositivi wireless, nel 2012 ha lanciato un programma di certificazione denominato W-Fi CERTIFIED ™ Miracast e, da allora, molti produttori di elettronica di consumo hanno adottato questo standard. Agli inizi Miracast ha ricevuto un forte supporto da parte di Intel, probabilmente perché Intel aveva già una sua soluzione, Intel WiDi, ancor prima che Miracast fosse stato lanciato. Miracast ha anche il vantaggio di non essere una soluzione proprietaria, il che significa che qualsiasi dispositivo di qualsiasi fornitore può essere certificato Miracast.

Come funziona Miracast?

Miracast è uno standard che si basa sulle connessioni di rete wireless WiFi Direct e consente al dispositivo di effettuare lo streaming video al display esterno alla massima risoluzione di 1080p Full HD e con audio surround 5.1.

Ciò significa che Miracast funziona creando una connessione wireless diretta tra il dispositivo e il display esterno. Miracast non si basa sulla rete domestica wireless. In un certo senso Miracast funziona in modo simile ad una rete ad-hoc.

Per il collegamento al display esterno il dispositivo crea una rete wireless che utilizza lo standard per le reti wireless “WPS” (WiFi Protected Setup) ed è protetto con WPA2, rendendo così i collegamenti Miracast piuttosto sicuri.

Miracast ha un’altra ottima caratteristica: non importa che tipo di video o audio stia andando in streaming dal dispositivo al display esterno. Lo si può utilizzare per la visualizzazione di file protetti da DRM, film in DVD, CD musicali e qualsiasi altro tipo di file multimediale, indipendentemente dai codec o dal formato che utilizzano. Se volete saperne di più su Miracast e su tutto ciò che vi è collegato, date un’occhiata a questa pagina web: Wi-Fi Certified Miracast.

Su quali dispositivi posso utilizzare Miracast?

Miracast è uno standard relativamente giovane visto che è stato lanciato alla fine del 2012. Tuttavia ha ricevuto una grande attenzione da un sacco di persone e da un sacco di grandi aziende dell’hi-tech. Di conseguenza è possibile utilizzare Miracast su tutta una serie di dispositivi ed ogni giorno ce ne sono sempre più ad ottenere la certificazione Miracast.

lo standard Miracast

Tutti i più importanti operatori del mondo della tecnologia supportano Miracast sui propri dispositivi e/o software:

  • Microsoft offre il supporto Miracast in Windows 8.1 e Windows Phone 8.1, Windows 10 e Windows 10 Mobile.
  • Google offre il supporto Miracast in Android 4.2 Jelly Bean e più recenti.
  • Amazon offre il supporto Miracast nel suo FireOS.
  • Molte aziende produttrici di TV vendono Smart TV con il supporto Miracast incluso.
  • Se il televisore o il monitor esterno non supportano Miracast è possibile acquistare un adattatore Miracast che si collega tramite la porte HDMI o USB del display ed offre le funzionalità Miracast. Ci sono molte alternative tra cui scegliere; ecco qualche esempio di alcuni dei più popolari adattatori Miracast sul mercato: L’adattatore video wireless di Microsoft, L’adattatore video Miracast di Belkin e La penna usb video Miracast di ASUS.

lo standard Miracast

Come si usa Miracast?

Connettere le periferiche ai display esterni usando Miracast è facile e veloce, ma ciò consiste in una diversa procedura per ogni piattaforma e sistema operativo.

Se avete bisogno di aiuto con tutto questo, ecco qualche tutorial pronto per voi. Per i dispositivi Windows 10 c’è questo articolo di Digital Ciziten, per i dispositivi Windows 8.1 leggetevi questo, sempre di Digital Citizen, infine per i dispositivi mobili con Windows 10 quest’altro articolo di Digital Citizen.

I pro e i contro della tecnologia Miracast

Ci sono molti vantaggi nell’utilizzo della tecnologia Miracast, vi è quindi una grande possibilità che nel prossimo futuro venga adottato da sempre più aziende e persone. Ecco qualche vantaggio:

  • Miracast aiuta a sbarazzarsi dei cavi e a connettersi in modalità wireless.
  • Le connessioni Miracast tra i dispositivi sono molto facili da impostare.
  • Non è necessario avere delle porte HDMI sui vostri smartphone o tablet per poterli usare su un display esterno.
  • Non è necessario disporre in casa propria di una rete wireless funzionante. Non si ha nemmeno bisogno di avere un router.
  • Quando siete in viaggio potete portare con voi l’adattatore Miracast e lo potete utilizzare per lanciare il video dallo smartphone, tablet o computer portatile su di un qualsiasi TV o display con una porta HDMI o una porta USB, a seconda dell’adattatore che si utilizza.

Come tutto, nella vita, anche Miracast ha i suoi svantaggi. Eccone alcuni tra i più importanti:

  • Problemi di stabilità – anche se i dispositivi certificati Miracast sono progettati e realizzati per collegarsi in modo facile e veloce, alcuni collegamenti Miracast sono inaffidabili. Dipende molto dalla qualità dei dispositivi che si stanno utilizzando per effettuare le connessioni Miracast.
  • La latenza in Miracast non è standardizzata. Ciò significa che si potrebbe avere del lag tra ciò che c’è sul dispositivo di trasmissione Miracast ed il display di ricezione Miracast esterno. Per esempio, se volete giocare al vostro gioco d’azione preferito sullo smartphone, mentre si è collegati ad un grande schermo TV, il video o l’audio potrebbero non essere in sintonia con le vostre azioni. Anche in questo caso, dipende molto dalla qualità dei dispositivi che si stanno utilizzando per effettuare le connessioni Miracast.
  • Permette solo il display mirroring – Chromecast di Google e le tecnologie AirPlay di Apple vanno un po’ meglio perché permettono il multitasking, non solo il display mirroring.

I miei dispositivi supportano Miracast?

Al 15 giugno 2016 c’erano in tutto il mondo 5238 dispositivi certificati Miracast. Se volete controllare se un determinato dispositivo che vi appartiene o che volete acquistare è certificato Miracast, potete farlo con una semplice ricerca sul sito ufficiale della Wi-Fi Alliance, qui: Product Finder.

Conclusioni

Miracast è una tecnologia fantastica e può cambiare notevolmente il nostro modo di interagire con gli schermi attorno noi. Immaginate che ogni display in casa sia collegato in modalità wireless ad ogni dispositivo che invia video e/o audio. E immaginate che sia possibile connettersi dal vostro smartphone o tablet a qualsiasi televisore che sia vicino a voi. Se Miracast continua a migliorare, oltre a venire adottato più diffusamente, potrebbe rimpiazzare completamente il bisogno di avere dei cavi quando ci si collega a display di ogni tipo. Cosa ne pensate di questa tecnologia? La usate? Qual è la vostra previsione sul futuro per quanto riguarda Miracast?

Autore: Codrut Neagu

Traduzione dell’articolo http://www.digitalcitizen.life/simple-questions-what-miracast-and-how-do-you-use-it Copyright by Digital Citizen.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*